facebook
gplus
linkedin

Salvatore Barbagallo

 

Salvatore Barbagallo

Per maggiori informazioni:

info@securquality.it

+39 366.369 79 92

Il Blog - inserto di notizie e aggiornamenti sul tema Sicurezza e Vigilanza Privata

L'incubo degli Italiani, sicurezza o insicurezza ?

I nostri Partner

eyJpdCI6Ik1heCBBbmdvdHRpLCBzb2NpYWwgbWFuYWdlciwgbWFya2V0aW5nLCBuZXR3b3JrIG1hcmtldGluZywgbXVsdGltZWRpYSwgdmlkZW8gZGluYW1pY2ksIHJ2bSwgY2FtZW8sIGZpbG1tYWtlciJ9

Direzione generale

CEO Founder website

Salvatore Barbagallo

 

Redazione a cura di

Massimiliano Lacquaniti

 

Videomaking

Max Angotti

 

{

Rinnovi e negoziazioni ?

 

Il 14 e 15 novembre le associazioni del settore  vigilanza privata si sono riunite  con i sindacati di categoria per un raffronto sulle proposte presentate in tema di mercato del lavoro di settore. Le proposte avanzate si sono indicizzate a una elasticità ritenuta  imprescindibile per consentire l’adeguamento - se non addirittura la sopravvivenza - delle imprese nel mercato attuale.

 

Incisivo l'intervento di Marco Stratta, Segretario generale di Anivp - FederSicurezza che dichiara quanto segue

 

"Dal nostro punto di vista la definizione del contratto non può prescindere dalla possibilità di accedere a forme di flessibilità, la cui fruizione, va chiarito, non sia esclusivamente demandata a livello territoriale. Non siamo in grado - spiega Stratta - di sostenere due volte il costo di un eventuale contratto per dover dare spazio ad un ruolo delle organizzazioni territoriali che ha sempre richiesto e imposto alle aziende sacrifici di tempo e denaro. Sui temi fondanti il Ccnl deve fornire delle risposte di immediata applicabilità, altrimenti è meglio che ogni azienda si faccia il suo contratto, scontando così il costo sul territorio una sola volta. Anche le prime discussioni sulla classificazione del personale, hanno evidenziato significative differenze di vedute, perché l'ipotesi sindacale di unificare la declaratoria tra ruoli armati e disarmati rischia di generare forti ricadute sotto il profilo delle vertenze. Salvo un importante sforzo di mediazione e anche fantasia contrattuale, sarà difficile trovare una soluzione condivisa"

 

Il prossimo 6 e 7 Dicembre nuovo incontro

 

 

Ultime news

  • Rinnovi e negoziazioni
  • Tra Database e Istituti di Vigilanza
  • Città sicure e cybertechnology

Archivio

IN AGGIORNAMENTO CONTINUO

Database & Gpg

 

Una delegazione composta da FederSicurezza e Univ, rappresentata per conto del Consigliere Claudio Gatti e del Segretario Generale Anna Maria Domenici, ha presenziato  presso il Ministero dell’Interno, per la presentazione del “Data Base Nazionale degli Operatori della Sicurezza Privata”. Sarà operativo nel circuito 2.0 digitale, dal 1 febbraio 2019, e dovrebbe consentire il collegamento informatico dei Registri delle GpG e degli istituti presso le Prefetture, allo scopo di costituire una base di informazioni strutturate sullo stato dell’arte del settore e, allo stesso tempo, di agevolare la semplificazione e l'accelerazione degli adempimenti amministrativi a carico di imprese e lavoratori, quali il rilascio e il rinnovo dei decreti. Altresì è stata anticipata la prossima emanazione del tanto discusso decreto per l’individuazione dei requisiti minimi professionali e di formazione delle Guardie Particolari Giurate, come previsto dal comma 2 dell’art. 138 del TULPS, pur che  Commissione Centrale Consultiva per le attività di cui all’art. 134 TULPS non sia stata ancora avviata.

SICUREZZA E VIGILANZA IN CITTA', SIAMO CON I CITTADINI

 

E come staranno affrontando le tematiche i Comuni del territorio, con la cybersecurity e in ausilio alle Centrali Operative delle Istituzioni e delle Forze dell’Ordine ? Le testimonianze dei Sindaci, il Comune di Padova e il Centro Studi Itasforum (Italian Security and Safety Forum) ha indetto un Convegno destinato ad esaminare le criticità emergenti nelle città, le misure correttive e l’impiego delle tecnologie più avanzate utilizzabili per la sicurezza del pubblico cittadino e nostre città, piazze e monumenti. Fissato per venerdì 23 novembre, dalle ore 16, presso Palazzo Moroni - Sala Paladin, a Padova, alla presenza Presidente di FederSicurezza Luigi Gabriele e le conclusioni dell’On. Marco Minniti.

 

 

image-476_1533132018775.jpg

Security Manager

Il Briefing per le aziende e imprenditori

2019

Il profilo sempre più decisivo all'interno del sistema di un'azienda è rivestito dal "security manager". 

Professionista che si occupa di analizzare, sviluppare e attuare tutte le tecniche e i piani operativi che mirano a prevenire, mitigare o a superare gli eventi che, nel corso della vita di un'organizzazione, possano danneggiare le risorse aziendali.

Del security manager e della sua crescente importanza, se ne discuterà al convegno fissato per il 2019.

Info a breve

 

Infografica Reati 2016

{
Create a website